Nuovi temi

Il passaggio all'evento virtuale ci consente di riaprire la Call for Abstracts e di aggiungere nuovi topic da discutere al Venice 2020:

PROCESSI DI CONVERSIONE A BASSE TEMPERATURE
La valorizzazione delle biomasse come sorgente di combustibile può essere limitata da proprietà sfavorevoli (basso potere calorifico, alta umidità, ridotta densità di energia, ecc). Si tratta di caratteristiche che possono influire sui costi di trasporto e di trattamento, sulla conservazione e sulla qualità della combustione. I trattamenti termici a bassa temperatura possono agire su queste proprietà a favore di una valorizzazione energetica.


SEPARAZIONE ALLA FONTE DI RIFIUTI SOLIDI URBANI
La separazione alla fonte produce importanti effetti sulle possibilità di waste-to-energy: una raccolta selettiva di rifiuti provenienti da cibo può alimentare la produzione di biogas attraverso digestione anaerobica; la presenza di residui di rifiuti solidi urbani possono provocare maggiori livelli di LHV. Le soluzioni provvisorie relative alla separazione alla fonte, devono essere organizzate attentamente per evitare situazioni di cattiva gestione.

 

POSIZIONAMENTO DI IMPIANTI
Sia per l’energia da biomasse che da rifiuti, la questione del posizionamento è una delle più importanti da affrontare; bisogna considerare aspetti relativi a stabilità economica, consenso pubblico, compatibilità ambientale, sfruttando l’attuale evoluzione delle tecniche e degli strumenti scientifici.


PICCOLI IMPIANTI TERMOCHIMICI PER IL TRATTAMENTO DEI RIFIUTI
La decentralizzazione è una delle opzioni di interesse nel settore dei rifiuti speciali. In alcuni casi le proprietà qualitative e quantitative dei rifiuti generati ed eventuali semplificazioni nell’iter di autorizzazione, rendono appetibili le soluzioni per piccoli impianti.


WASTE-TO-ENERGY ED ECONOMIA CIRCOLARE
Mentre l’economia circolare mira chiaramente ad una valorizzazione materiale, l’approccio waste-to-energy ha la possibilità di giocare un ruolo integrato, sia in termini di generazione di biogas, sia di valorizzazione energetica dei rifiuti non riciclabili.


DIGITALIZZAZIONE E AUTOMAZIONE
La digitalizzazione e l’automazione sono due aspetti sempre più presenti nei settori tecnologici. Le loro potenzialità all’interno delle soluzioni che coinvolgono biomasse e l’approccio waste-to-energy, dovranno essere prese in considerazione per la realizzazione di progetti efficaci.


SISTEMI ENERGETICI INTEGRATI
Il concetto dei sistemi energetici integrati si riferisce all’implementazione di strategie che valutano il coinvolgimento di più elementi, sulla base delle caratteristiche del settore energetico. Ai fini dell’esclusione di perdite energetiche e dei rifiuti, c’è la possibilità di considerare l’integrazione di combustibili energetici differenti con sistemi di trasporto e con i settori che necessitano di ridurre il consumo di carbone e le conseguenti emissioni.


VALORIZZAZIONE ENERGETICA DEI FANGHI DI DEPURAZIONE E RIMOZIONE DI FOSFORO DALLE CENERI
Trattamenti riservati ai fanghi depurazione possono essere effettuati con specifiche strategie di recupero energetico. Dall’ipotesi di apportare poi strategie rivolte ai materiali, sta guadagnando particolare interesse il recupero di fosforo dalle ceneri.